Tag Archives: volo

Aironi, atto terzo

Finita la giornata lavorativa, finito il giro di ricognizione al recente Eurospin aperto nelle vicinanze dell’ufficio (discreta roba low-cost ma da rivedere le condizioni con cui viene conservata la carne), convinco il buon Bai, con non poca fatica, a fare una spedizione sul solito Tresa. L’oggetto della caccia sono sempre i soliti, schivi, antipatici ma per questo tanto bramati dal sottoscritto, Aironi.

Canon EOS 1000d ISO 800 Sigma 150-500 @500mm f/9 1/800sec
Canon EOS 1000d ISO 800 Sigma 150-500 @500mm f/9 1/800sec

L’orario forse più favorevole mi consente di vedere diversi esemplari, che, anche se sempre a debita distanza riesco a immortalare mentre sono appollaiati sui loro comodi e adorati rami. L’orario piuttosto avanzato e la conseguente posizione del sole rende il soggetto illuminato in alcune parti e ombreggiato in altre, limitando il dettaglio dello scatto. La scelta di scattare a 800 iso nel caso specifico è stata dettata dalla ricerca di esemplari in movimento, aprofittando così di tempi di scatto più bassi.

Canon EOS 1000d ISO 800 Sigma 150-500 @500mm f/6,3 1/1500sec
Canon EOS 1000d ISO 800 Sigma 150-500 @500mm f/6,3 1/1500sec

Basta avvicinarsi un metro più del dovuto e comincia il fuggi fuggi: un guard rail di bordo strada, una ripida discesa e un fiume evidentemente non sono una protezione sufficiente per quelli che sembrano essere gli animali più sociali del mondo. Poco male, alla fine era quello che cercavo. Anche se non come avrei voluto, alla fine ci riesco e strappo qualche scatto discreto ai pennuti in volo.

Canon EOS 1000d ISO 800 Sigma 150-500 @500mm f/7,1 1/1250sec
Canon EOS 1000d ISO 800 Sigma 150-500 @500mm f/7,1 1/1250sec

Decollo, volo e atterraggio

Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @150mm f/7,1 1/1250sec
Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @150mm f/7,1 1/1250sec

Durante una calda e soleggiata pausa pranzo ogni tanto è bello andare a catturare quei simpatici e voraci volatili che affollano il porticciolo vecchio di Luino. Muniti di argomenti interessanti dalla forma di grissini torinesi, il sottoscritto e il buon Samuele attendiamo diversi minuti per riuscire a catturare l’attenzione di un gabbiano. Corrotto con un pezzo di grissino il volatile richiama rapidamente i suoi simili che in breve tempo si moltiplicano in attesa di ricevere altro cibo. Tutti gli scatti sono stati sottoesposti di 1 stop e 1/3, per evitare di bruciare il piumaggio bianco del gabbiano.

Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @289mm f/10 1/1600sec
Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @289mm f/10 1/1600sec

La rapidità dei soggetti unita al peso dell’obbiettivo e alla mia scarsa attitudine non hanno reso semplicissimo il fotografare, e, soprattutto, cogliere i momenti migliori.

Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @229mm f/7,1 1/1250sec
Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @229mm f/7,1 1/1250sec

Passerotto in volo

Canon EOS 1000d ISO 400 400mm f/5,6 1/4000sec
Canon EOS 1000d ISO 400 400mm f/5,6 1/4000sec

E dopo pasqua, ecco che arriva pasquetta. Mangiata colossale, sarde, costine, griglia e vino sono il tema del giorno, oltre all’interminabile sfilza di dolci. Pieno come un uovo e con le movenze di un orso azzoppato, riesco comunque a gattonare fino in veranda, osservando l’orizzonte. Ecco che allora vedo gli iperattivi passerotti intenti a fare tesoro della giornata di abbondanza. Con uno scatto funesto, ma, soprattuto, considerate le mie condizioni fisiche, parecchia fortuna riesco a immortalare una di queste piccole bestiole in pieno volo in “tutta” la sua apertura alare. La foto è stata modificata con lo strumento Shadows/Highlights senza alcuna croppatura.