Tag Archives: atterraggio

Garzetta in atterraggio

La domenica appena trascorsa, investita da un freddo gelido del nord, non ha portato le nevicate previste, almeno in Lombardia. Nel sud-milanese continua la frenetica attività dei volatili: con l’inverno quasi alle spalle comincia a intensificarsi il vai e vieni di tutte le specie. Gli aironi e le garzette, oramai ben adattati alla presenze dell’uomo, si trovano facilmente nelle campagne della mia zona, coltivata a risaie e grano. Ecco una Garzetta intenta ad atterrare:

Canon EOS 1000d ISO 400 Sigma 150-500 @500mm f/9 1/640sec
Canon EOS 1000d ISO 400 Sigma 150-500 @500mm f/9 1/640sec

L’immagine, complice una luce non favorevolissima è stata scattata a 400 ISO: fortunatamente ho avuto lo scrupolo di controllare prima le impostazioni di scatto, altrimenti avrei perso l’occasione di immortalare l’atterraggio del cicogniforme. Come sempre accade in questi casi, di fronte ad un soggetto bianco, ho dovuto sottoesporre di due stop, per evitare di bruciare il piumaggio del volatile. L’immagine ha subito il classico trattamento con smart sharpen e una lieve saturazione.

Decollo, volo e atterraggio

Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @150mm f/7,1 1/1250sec
Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @150mm f/7,1 1/1250sec

Durante una calda e soleggiata pausa pranzo ogni tanto è bello andare a catturare quei simpatici e voraci volatili che affollano il porticciolo vecchio di Luino. Muniti di argomenti interessanti dalla forma di grissini torinesi, il sottoscritto e il buon Samuele attendiamo diversi minuti per riuscire a catturare l’attenzione di un gabbiano. Corrotto con un pezzo di grissino il volatile richiama rapidamente i suoi simili che in breve tempo si moltiplicano in attesa di ricevere altro cibo. Tutti gli scatti sono stati sottoesposti di 1 stop e 1/3, per evitare di bruciare il piumaggio bianco del gabbiano.

Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @289mm f/10 1/1600sec
Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @289mm f/10 1/1600sec

La rapidità dei soggetti unita al peso dell’obbiettivo e alla mia scarsa attitudine non hanno reso semplicissimo il fotografare, e, soprattutto, cogliere i momenti migliori.

Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @229mm f/7,1 1/1250sec
Canon EOS 1000d ISO 200 Sigma 150-500 @229mm f/7,1 1/1250sec