Category Archives: persone

L’uomo sulla luna

E’ tornato, forse dalla luna. Ha trovato casa su un muro, lontano dai riflettori. Ha viaggiato tanto, troppo. Troppi i chilometri percorsi, troppe le cose viste. E quando vedi le cose da una prospettiva differente,come vedere la terra dallo spazio, allora tornare alla normalità, anche banale, fa sentire a casa. E ora rimane lì.

Fujifilm X100S 23mm f2 1/9 sec ISO 2500
Fujifilm X100S 23mm f2 1/9 sec ISO 2500

Mani

Mani che parlano, che raccontano. Che sopperiscono ai silenzi di una persona che nella sua vita magari ha parlato troppo, ed ora è stanca di parlare. Che la vita gli ha dato tanto, ma che gli ha anche tolto tanto. Mani che portano i segni di un’altra epoca, che hanno stretto altre mani e che hanno prodotto cose meravigliose. Inseparabili compagne, indispensabili strumenti.

Fujifilm X100S 23mm f2 1/18 sec ISO 800
Fujifilm X100S 23mm f2 1/18 sec ISO 800

Profili di fuoco

In una delle sere più fredde da molto tempo a questa parte è un falò che scalda. Un falò dedicato alla merla, gli ultimi del mese di Gennaio. Perchè della merla? Semplice:

“Una volta i merli erano bianchi. Ma un giorno di fine gennaio, stranamente tiepido, una merla esce dal nido e va a spasso e incontra Gennaio. Sicura che i giorni di sole sarebbero continuati, si mette a sbeffeggiarlo: “Genar Genarot, de te men impipi, che gò scundit i me merlot” Gennaio, che se ne stava andando tranquillo, punto sul vivo, si rivolta infuriato e le grida. “Du te i do e un tel prumetarò, bianca te set e negra te farò” e scatena una tempesta di neve che costringe la merla a rifugiarsi in un camino, da cui, dopo tre giorni esce tutta annerita.”

E così come neri sono diventati i merli, neri sono i profili delle persone illuminate dal falò che ricrea, in modo figurato, i camini in cui fu costretta a ripararsi la merla.

Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/160sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/160sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/80sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/80sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/80sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/80sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/100sec
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @40mm f/4 ISO 1600 1/100sec

Non è una facciata per vecchi

Mi parla di un proprietario che, in qualche modo, cerca di darsi un tono onorevole. Come un vestito sgualcito, con qualche anno di troppo e forse sfruttato fin troppo. Con le cuciture oramai logore e le toppe sui gomiti: non quelle ornamentali, quelle vere, che servono a nascondere l’usura. E così come il tessuto si lascia andare, l’intonaco si stacca dalle pareti: una porta che appartiene ad altri tempi, brilla del suo dorato alluminio. Piccole piante piegate dal freddo si difendono, petto in fuori, a delimitare un “porch” colorato dal muschio.

Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @20mm f/8 ISO 100 HDR
Canon EOS 60d Canon EF 17-40 @20mm f/8 ISO 100 HDR

Come già avevo analizzato con questo post, anche le facciate particolarmente rovinate, ben si prestano ad una lavorazione dragan che metta in evidenza i dettagli di un intonaco invecchiato e scrostato. L’aumento di contrasto ha permesso di generare un’atmosfera più suggestiva.