L’uomo sulla luna

E’ tornato, forse dalla luna. Ha trovato casa su un muro, lontano dai riflettori. Ha viaggiato tanto, troppo. Troppi i chilometri percorsi, troppe le cose viste. E quando vedi le cose da una prospettiva differente,come vedere la terra dallo spazio, allora tornare alla normalità, anche banale, fa sentire a casa. E ora rimane lì.

Fujifilm X100S 23mm f2 1/9 sec ISO 2500
Fujifilm X100S 23mm f2 1/9 sec ISO 2500

Mani

Mani che parlano, che raccontano. Che sopperiscono ai silenzi di una persona che nella sua vita magari ha parlato troppo, ed ora è stanca di parlare. Che la vita gli ha dato tanto, ma che gli ha anche tolto tanto. Mani che portano i segni di un’altra epoca, che hanno stretto altre mani e che hanno prodotto cose meravigliose. Inseparabili compagne, indispensabili strumenti.

Fujifilm X100S 23mm f2 1/18 sec ISO 800
Fujifilm X100S 23mm f2 1/18 sec ISO 800

Backlight, impressioni di ghiaccio – gestione del controluce

Quando il sole splende, riflesso dal ghiaccio e dalla neve, sembra ancora più luminoso del solito. Fa male agli occhi e confonde le cose, bianco e luce trovano riposo solo in orme che hanno lasciato il segno. Un passaggio già scritto in precedenza da chi ci ha preceduto, o semplicemente una strada da percorrere?

Canon EOS 60d Tamron 10-24 @10mm f/22 ISO 100 HDR
Canon EOS 60d Tamron 10-24 @10mm f/22 ISO 100 HDR
Canon EOS 60d Tamron 10-24 @10mm f/22 ISO 100 HDR
Canon EOS 60d Tamron 10-24 @10mm f/22 ISO 100 HDR

La gestione del controluce è una operazione che necessita di molta attenzione: oltre all’importanza della composizione, come in ogni scatto, il controllo della luce è fondamentale. Per ottenere un sole con i raggi ben visibili, è necessario chiudere il diaframma al massimo; un paraluce è inoltre fondamentale per riuscire a contenere i flare che saranno, inevitabilmente, presente. Per aumentare la gamma dinamica, inoltre, è consigliabile effettuare tre scatti a differenti esposizioni, così da poter recuperare dettagli altrimenti difficlmente recuperabili.